Obedience

L'Obedience è una disciplina sportiva riconosciuta dall'E.N.C.I (Ente Nazionale della Cinofilia Italiana) e dalla F.C.I. (Federazione Cinologica Internazionale) che ha come fine l'insegnamento al cane di un comportamento controllato e collaborativo, che favorisce la sua buona integrazione nella società, in quanto implica un'ottima armonia tra il cane e il suo conduttore, e un'intesa perfetta tra i due anche quando il cane si trovi distante dal conduttore.

Questa disciplina sviluppa la complicità e l’armonia fra cane e conduttore e fa leva sulla motivazione collaborativa del cane. Fra tutte le discipline cino-sportive è sicuramente quella che prepara maggiormente la coppia cane proprietario ad affrontare i contesti urbani, proprio in virtù della grande collaborazione e della estrema sensibilità d’ascolto che tale attività richiede.

Sono previsti cinque livelli in ordine di difficoltà crescente: la Classe Predebuttanti, la Classe Debuttanti, la Classe 1, la Classe 2, la Classe 3 Internazionale (i concorrenti di questa Classe possono partecipare alla selezione per la squadra Nazionale Italiana di Obedience).

Gli esercizi variano a seconda della classe di appartenenza, ma in linea generale si riassumono in: condotta al piede con variazioni di direzione (svolte a destra o a sinistra, passi indietro, passi laterali) e velocità ( passo normale, passo veloce, passo lento ), richiami al piede, invii in avanti, tenuta di un oggetto o riporto con salto dell'ostacolo, resta con conduttore in vista e fuori vista, seduto resta e terra resta con conduttore fuori vista in mezzo ad altri cani, discriminazione olfattiva con riporto dell'unico oggetto tra tanti toccato dal conduttore, posizioni a distanza e richiami con stop in piedi o direttamente a terra durante la corsa.

Le competizioni sono aperte ai cani di razza e non , con l'unico limite che  questi ultimi non possono essere proclamati Campioni Italiani, come previsto anche nell'Agility. L'obiettivo da perseguire è quello di raggiungere una profonda intesa e una comunicazione perfetta con il proprio cane, nel pieno rispetto delle sue esigenze, dei suoi tempi di attenzione e di apprendimento in una cornice di gioco, entusiasmo e desiderio di far qualcosa insieme. L’obedience è la disciplina che più di ogni altra ha come punto focale il piacere di far le cose con il conduttore.